Barzellette Sporche (per Adulti): le 50 più belle e divertenti

Barzellette Sporche (per Adulti)

Tra i vari generi di barzellette trovano sicuramente un posto di rilievo quelle definite sporche e pensate, quindi, per gli adulti.

Il tema sui cui ruotano è facile da indovinare, ma anche una sicurezza in fatto di risate e battute spassose.

Qui di seguito, quindi, la nostra raccolte con le più belle barzellette sporche che ci regaleranno un simpatico momento di spensieratezza. Eccole!

Freddure, battute e barzellette sporche (per adulti)

C’era una volta un uomo che aveva 5 peni. I suoi pantaloni gli andavano come un guanto!

Una vecchietta passeggia per il paese con una gallina
sottobraccio. Un giovanotto:
– Che bella! Me la dai per 20 euro?
– Certo, purché mi reggi la gallina!

Tra amiche:
– Ma di cosa parleranno i maschi quando non ci siamo noi donne?
– Beh, delle stesse cose di cui parliamo noi.
– Che porci!

Barzellette sporche amiche

In spiaggia un vecchietto cieco sta gonfiando una bambola di gomma. Alle proteste degli altri bagnanti il vecchietto tasta la bambola ed esclama: “Porca miseria, mi sono scopato il canotto tutto l’inverno!”.

Sondaggio: “Cosa fanno gli uomini italiani dopo aver fatto l’amore?” Il 5% si gira dall’altra parte e dorme; il 9% si alza e va in cucina a bere un bicchiere; il 15% fuma una sigaretta. E il restante 71% ? Si alza, si veste e torna a casa dalla moglie!

Un tizio a una prostituta:
– Quanto vuoi per farti frustare?
– Ma sei pazzo? Vattene via!
– Ma sono disposto a darti anche mezzo milione.
– Ma te ne vuoi andare; io quelle cose non le faccio.
– Ma sono disposto a darti anche 1 milione
– Ma insomma te ne vuoi andare; io non le faccio quelle cose!
– Ma e se ti dessi 2 milioni?
– Beh, allora, tanto per sapere… se accetto, per quanto tempo mi frusti?
– Finché non mi ridai indietro i soldi!

Quattro carabinieri in auto si fermano davanti ad una prostituta: “Quanto vuoi?”. “50 davanti, 100 di dietro”. Uno dei carabinieri di dietro: “Perché a noi di più?”.

Tra amici:
– Conosco un posto dove è tutto gratis, ti fanno mangiare, ti fanno bere e alla fine ti fanno anche scopare.
– Mma dai non è possibile!
– Sì, ti giuro… proprio ieri sera c’è stata mia sorella!

Nello studio medico:
– Dottoressa, sono sempre eccitato, giorno e notte, mi dia qualcosa!
– Mille euro al mese, vitto e alloggio.

Le tette di una donna cominciano a parlare con l’uccello di un uomo:
– Noi non ce la facciamo più! Tutto il giorno chiuse in un reggiseno strettissimo, poi alla sera ci liberano e cominciano a stringerci, morderci, pizzicarci…
– E vi lamentate per così poco! Pensate che io tutto il giorno sto chiuso dentro un paio di mutande, sudo, puzzo, poi alla sera mi liberano, mi mettono in un ascensore buio e mi fanno fare su e giù finché alla fine non mi viene da vomitare!

Una volta ho fatto l’amore per un’ora e cinque minuti filati: è successo quando c’è stato il cambio dell’ora legale!

Barzellette sporche amore

Tra amiche:
– Ciao, come te la passi?
– Con la spugna, perché?

Tra amici:
– Ci sono molte cose belle nella vita. Al primo posto, fare del sesso con una donna piacente.
– E al secondo posto cosa metti?
– Fare del sesso con una donna non piacente!

Pierino chiede al padre:
– Papà, che cosa vuol dire contemporaneamente?
– Vedi Pierino, io non ho studiato, ma comunque proverò con parole mie a spiegarti il significato di questa parola; dunque, vediamo… quanti anni hai tu, Pierino?
– Ne ho nove.
– Bene, allora devi sapere che 10 anni fa io sono partito per la Germania per andare a lavorare in fabbrica e ci sono rimasto tre anni.
– Ma Papà, allora sei cornuto!
– Sì, e contemporaneamente tu sei un figlio di puttana.

In famiglia:
– Mamma, come sono nato?
– Ti ha portato la cicogna.
– E l’ha trombata il papà?

Tra amici:
– L’altro giorno ho salvato una vecchietta da un maniaco, ma ho preso un sacco di botte.
– Dal maniaco?
– No dalla vecchietta.

Dal ginecologo:
– Ma che topa grande che hai… Ma che topa grande che hai…
– Ma perchè me lo ripete due volte?
– È l’eco!

Impotenza: quel fenomeno che si verifica quando la forza d’attrazione verso la Terra risulta maggiore della forza d’attrazione verso la donna…

Una coppia a letto. Lei: “Non mi piace farlo con te!”. E lui: “Come puoi giudicarmi in soli 5 secondi?!”.

Barzellette sporche coppia

In pelletteria:
– Scusi, quanto costa questa borsa?
– “2000 euro.
– Come mai così tanto?
– Signora, è fatta di pelle di pene!
– E quindi?
– Se la lecca, diventa un borsone!

Al bar:
– Non mi piacciono gli alcolici, preferisco bevande più soft.
– Succhi?
– Certo, ma prima voglio conoscerti…

Tra anziani:
– Io scopo quasi tutti i giorni.
– Complimenti!
– Sì, quasi il lunedì, quasi il martedì, quasi il mercoledì…

Un uomo si reca in chiesa per confessarsi dal parroco: “Padre, ieri ho rubato 20 euro”. “Beh, non è grave, quando esci della chiesa, dai 20 euro alla prima persona che incontri come atto di penitenza”. L’uomo esce e incontra una prostituta: “Ecco tieni questi 20 euro”. “Ma io di solito prendo di più… 20 euro non bastano”. “Ma come? Il prete mi ha detto che bastano”. “Che c’entra? Il prete è un cliente speciale…”.

Tra amici:
– Perché i sordomuti si fanno le seghe con la mano sinistra?
– Perché usano la destra per dire “aahhh mmhhhh”.

Una signora in un sexy shop:
– Vorrei un fallo di gomma.
– Ne abbiamo di tutti i tipi, dimensioni e colori. Quale vuole?
– Voglio quello rosso.
– No, quello non è in vendita.
– E perché?
– Perché quello è l’estintore!

Tra amici:
– Con Marta ho rotto, quindi ora mi toccherà sposarla!
– Ma non ti pare che ci sia un controsenso in quello che stai dicendo?
– No: ho rotto il preservativo!

Al bar lui e lei si incontrano dopo tanto tempo:
– Ciao, quanto tempo che non ci vediamo. Faccio l’agente immobiliare. È un periodo di crisi: se non vendo più case ci rimetto il culo.
– Anch’io, se non vendo più il culo ci rimetto la casa!

Due amici decidono di festeggiare andando da una prostituta. Il primo torna scontento: “Sai, non mi è mica piaciuto. È meglio mia moglie”. E il secondo: “Hai ragione, è meglio tua moglie!”.

Barzellette sporche moglie

Tra amici:
– Perché le donne hanno la vagina?
– Perché se non l’avessero nessuno vorrebbe parlarci!

Tra giovani, mentre fanno l’amore:
– Mi piace fare l’amore con te!
– Stavo per dirlo io, ma me l’hai tolto di bocca!

Tra marito e moglie:
– Cara, togliti le mutande che devo parlarti!

A un matrimonio il testimone ha la mano sotto la gonna della sposa. Lo sposo se ne accorge e dice al testimone: “perché hai la mano sotto il vestito di mia moglie?” e lui: “perché sposa bagnata sposa fortunata!”.

Due amiche si incontrano dopo tanti anni:
– Ti trovo bene! che hai fatto in questi anni?
– Avevo mandarini e aranci e ho fatto i mandaranci! E tu? Ti sono andate bene le cose?
– Io avevo pompelmi e pini… un successo mondiale!

All’ospedale:
– Dottore, credo di avere un braccio rotto.
– Com’è successo?
– È successo per evitare un bambino.
– È finita contro un albero?
– Oh, no. Sono finita giù dal letto!

Lui a lei, dopo il rapporto?
“fumi?”. E lei?
“Non fuma, ma è molto calda!”.

Tra amici:
– Antonio, verresti ad un’orgia?
– Certo, e in quanti siamo?
– Beh, se viene anche tua moglie, in tre!

Tra fidanzatini:
– Vuoi un po’ di torrone?
– È molto duro?
– Sì, ma prima mangiamo il torrone!

Alla prima notte di nozze:
– Cara, sono stato il tuo primo uomo?”
– Certo, caro, ma perche’ me lo chiedete sempre tutti?

Un preservativo davanti allo specchio?
“Che cazzo mi metto oggi?”.

Tra vicini:
– Hai sentito? La signora Lucia, quella del 4° piano, ieri notte ha avuto 4 maschi.
– Ah, un parto quadrigemino!
– No, un’orgia!

In ospedale:
– Non ho mai visto un ospedale così efficiente. Sono venuta per un’otite e mi ha fatto persino la visita ginecologica.
– E pensi che io sono l’imbianchino. Il dottore arriva tra 10 minuti…

Tra amici:
– Quante sigarette fumi fra una scopata e l’altra?
– Una decina… di stecche.

Il capitano alla prostituta:
– Accettereste la mia compagnia per 100 euro?
– Certo!
– Compagnia, avanti!

Una donna si reca in città per vedere come si è sistemata la sua unica figlia. La ragazza le fa vedere una splendida pelliccia di visone e la madre: “Ma ti sarà costata un occhio della testa!”. “Beh mamma, non proprio un occhio…

Tra amici:
– In Brasile ci sono solo puttane e calciatori.
– Ti ricordo che mia moglie è brasiliana!
– Aahh… e in che squadra gioca?

Tra amiche:
– A letto, come si comporta il tuo uomo?
– È luterano.
– Cioé?!
– Un giorno l’utero e un giorno l’ano.

Due donne si confidano:
– Ieri sera ho avuto un’avventura fuori dal solito. Mi sono fatta due gemelli.
– E sono rimasti soddisfatti?
– Beh, sì e no.

Tra amiche:
– C’è ancora del tenero fra te e tuo marito?
– Sì, quello che ha in mezzo alle gambe.

In un ufficio, una donna riceve un gran mazzo di fiori dal fidanzato, ma è molto contrariata e la collega: “perché sei arrabbiata? A tutte piace ricevere dei fiori” allora lei risponde: “perché quando mi manda dei fiori poi mi tocca stare tutto il fine settimana con le gambe per aria” e l’altra: “scusa, ma perché non ti compri un vaso dove metterli?”.

A una stazione un vecchio fissa un punk tutto con i capelli colorati e il punk dice: “nonno nella tua vita di merda non hai mai trasgredito?” e il vecchio risponde: “si, da giovane mi sono inculato un pappagallo e ora mi chiedevo se eri mio figlio”.

All’esame di medicina:
– Signorina, quanto sperma eiacula un uomo?
– Mah, 2 o 3 boccate…

Tra amici:
– Perché i nani non possono entrare in una spiaggia per nudisti?
– Perché ficcherebbero il naso nel posto sbagliato!

Pierino chiede al padre:
– Papà, qual è la differenza tra teoria e realtà?
– Semplice, vai da tua madre e chiedile se andrebbe a letto con Johnny Depp per un milione e poi vai da tua sorella e chiedile se andrebbe a letto con Brad Pitt per un milione, poi torna qui e te lo spiego…
– Hanno risposto di sì.
– Ecco, in teoria abbiamo due milioni, in pratica abitiamo con due puttane…

Dal dottore:
– È un periodo che mi sento stanchissimo, completamente esausto, dottore.
– Uhm… Che ritmi ha la sua attività sessuale?
– I rapporti con mia moglie non superano mai i tre al giorno…
– Ha rapporti solo con sua moglie?
– Beh, a dir la verità da qualche tempo ho anche una relazione con la nostra donna di servizio…
– È tutto?
– Qualche volta in ufficio con la segretaria, sa com’è…
– Mi sembra tutto chiaro. Lei sta avendo troppi rapporti sessuali.
– Ah, meno male. Pensi che avevo paura che fosse colpa della masturbazione.

X