Frasi sul Capodanno: le 50 più belle e famose (con immagini)

Frasi sul Capodanno

Il giorno di Capodanno è un giorno particolarmente speciale che segna l’inizio di una nuova fase della nostra vita. Questo è il momento in cui pensiamo maggiormente all’avanzare dei nostri progetti passati e a poniamo le basi per quelli futuri.

Oltre a festeggiarlo, con la speranza che ci porti un anno di serenità, è bene vivere il Capodanno all’insegna del cambiamento e del capire meglio cosa vogliamo per noi stessi.

Qui di seguito un’ampia raccolta di frasi sul Capodanno che ci faranno riflettere sul significato di questa giornata, ma anche sui nostri obiettivi e sulla nostra vita. Eccole!

Aforismi, citazioni e frasi sul Capodanno

L’obiettivo del nuovo anno non dovrebbe essere quello di avere un nuovo anno. Piuttosto, dovremmo avere una nuova anima e un nuovo naso; piedi nuovi, una nuova spina dorsale, nuove orecchie e nuovi occhi.
(Gilbert Keith Chesterton)

Voglio che ogni mattino sia per me un capodanno. Ogni giorno voglio fare i conti con me stesso, e rinnovarmi ogni giorno.
(Antonio Gramsci)

Frasi Capodanno Gramsci

Non sarebbe un anno nuovo se non avessi dei rimpianti.
(William Thomas)

Il Capodanno è un’innocua istituzione annuale, utile solo come scusa per bevute promiscue, telefonate di amici e stupidi propositi.
(Mark Twain)

Il capodanno è il compleanno di tutti.
(Charles Lamb)

Sii sempre in guerra con i tuoi vizi, in pace con i tuoi vicini, e lascia che ogni nuovo anno ti trovi un uomo migliore.
(Benjamin Franklin)

Frasi anno nuovo Franklin

Scrivi sul tuo cuore che ogni giorno è il giorno più bello dell’anno.
(Ralph Waldo Emerson)

Tutti gli anni sono stupidi. È una volta passati che diventano interessanti.
(Cesare Pavese)

Mi auguro soltanto di mantenere quello che ho, al nuovo anno non ho da chiedere niente di più.
(Friedrich Hebbel)

Ogni giorno per me è l’inizio di un nuovo anno, e io cerco di propiziarmelo con buoni pensieri che liberano l’animo dalle meschinità.
(Lucio Anneo Seneca)

Chi mangia lenticchie a Capodanno conta quattrini per tutto l’anno.
(Proverbio)

La vita è così breve che non c’è tempo per litigi, per il rancore e per la guerra. C’è solamente il tempo per amare e dura solamente un istante.
(Mark Twain)

Frasi vita breve amare tempo

Il mese di gennaio è quello in cui si fanno gli auguri ai propri amici. Gli altri mesi sono quelli in cui gli auguri non si realizzano.
(Georg Lichtenberg)

Nessuno ha mai considerato il primo di gennaio con indifferenza. È ciò da cui ognuno data il proprio tempo, e su cui conta ciò che rimane. È la natività del nostro comune Adamo.
(Charles Lamb)

La cosa migliore del futuro è che arriva solo un giorno alla volta.
(Abraham Lincoln)

Ogni mattino, quando mi risveglio ancora sotto la cappa del cielo, sento che per me è capodanno. Perciò odio questi capodanni a scadenza fissa che fanno della vita e dello spirito umano un’azienda commerciale col suo bravo consuntivo, e il suo bilancio e il preventivo per la nuova gestione. Essi fanno perdere il senso della continuità della vita e dello spirito. Si finisce per credere sul serio che tra anno e anno ci sia una soluzione di continuità e che incominci una novella istoria, e si fanno propositi e ci si pente degli spropositi, ecc. ecc. È un torto in genere delle date.
(Antonio Gramsci)

“Con quale desiderio Lei entra nell’anno nuovo?”
“Con il desiderio di essere risparmiato da domande del genere”.

(Karl Kraus)

Non è nelle stelle che è conservato il nostro destino, ma in noi stessi.
(William Shakespeare)

Frasi stelle destino Shakespeare

L’anno ha un’agonia troppo lunga. Si è tristi il 20 dicembre e il 31 non ci si accorge che l’anno muore.
(Jules Renard)

A Capodanno la vecchia porta il malanno.
(Proverbio)

Non importa dove passerai la notte di Capodanno, ma tutte le altre 364.
(Anonimo)

Il capodanno è il momento per fare i vostri buoni propositi. La settimana successiva potrete cominciare a piastrellarci la strada per l’inferno, come al solito.
(Mark Twain)

E ora diamo il benvenuto al nuovo anno. Pieno di cose che non ci sono mai state.
(Rainer Maria Rilke)

Frasi nuovo anno Rilke

Capodanno è il momento in cui si guarda verso nuovi orizzonti, si pensa ai nuovi sogni da realizzare, a riscoprire la forza e la fede, a gioire dei piaceri semplici e attrezzarsi per tutte le nuove sfide.
(Stephen Littleword)

I buoni propositi sono tentativi inutili di interferire con le leggi scientifiche. La loro origine è vanità pura. Il loro risultato è assolutamente nullo. Sono semplicemente assegni che gli uomini incassano da una banca in cui non hanno il conto.
(Oscar Wilde)

Il vecchio anno è passato. Lasciate che il passato morto seppellisca la propria morte. Il nuovo anno ha preso possesso dell’orologio del tempo. Tutti acclamano i compiti e le possibilità dei prossimi dodici mesi!
(Edward Payson Powell)

Quella vita ch’è una cosa bella, non è la vita che si conosce, ma quella che non si conosce; non la vita passata, ma la futura. Coll’anno nuovo, il caso incomincerà a trattar bene voi e me e tutti gli altri, e si principierà la vita felice. Non è vero?
(Giacomo Leopardi)

Non può esser già un nuovo anno. Io non ho ancora finito l’anno scorso!
(Charles M. Schulz)

Il primo dell’anno: giorno straziante quando non si ha famiglia, odioso quando la si ha.
(Alfred Capus)

Alla fine, ciò che conta non sono gli anni della tua vita, ma la vita che metti in quegli anni.
(Abraham Lincoln)

Frasi vita anni Lincoln

Con quale desiderio Lei entra nell’anno nuovo?” Con il desiderio di essere risparmiato da domande del genere.
(Karl Kraus)

Anno: una serie di trecentosessantacinque delusioni.
(Ambrose Bierce)

Il tempo non ha divisioni per segnare il suo passaggio, non c’è mai una tempesta di tuoni o squilli di trombe per annunciare l’inizio di un nuovo mese o anno. Anche quando inizia un nuovo secolo siamo solo noi mortali che suoniamo le campane e spariamo a salve.
(Thomas Mann)

Chi rinnova a Capodanno rinnova tutto l’anno.
(Proverbio)

Le parole dell’anno trascorso appartengono al linguaggio dell’anno trascorso e le parole dell’anno a venire attendono un’altra voce.
(T.S. Eliot)

Tutti gli anni sono stupidi. È una volta passati, che diventano interessanti.
(Cesare Pavese)

La speranza sorride alla soglia dell’anno che viene e sussurra: “Sarà più felice”.
(Alfred Lord Tennyson)

Frasi speranza anno felice Tennyson

Salutiamo insieme questo nuovo anno che invecchia la nostra amicizia senza invecchiare il nostro cuore.
(Victor Hugo)

Buon anno a tutte le cose: al mondo! al mare! alle foreste! Buon anno a tutte le rose che l’inverno prepara in segreto. Buon anno a tutti coloro che mi amano e stanno ad ascoltarmi… E buon anno, nonostante tutto, anche a tutti coloro che non mi amano.
(Rosemonde Gérard)

Un ottimista sta alzato fino a mezzanotte per vedere il Nuovo Anno. Un pessimista sta alzato per accertarsi che il vecchio anno se ne vada via.
(Bill Vaughan)

Non sarebbe capodanno se non avessi rimpianti.
(William Thomas)

I punti di vista cambiano molto nella vita. È una lanterna magica in cui l’occhio dell’uomo modifica ogni anno gli aspetti. Ne risulta che, dall’ultimo giorno d’un anno in cui si vedeva bianco al primo giorno d’un altro anno in cui si vedrà nero, non c’è che lo spazio d’una notte.
(Alexandre Dumas – Padre)

Anno. Una serie di trecentosessantacinque delusioni.
(Ambrose Bierce)

L’unico limite alla nostra realizzazione di domani saranno i nostri dubbi di oggi.
(Franklin D. Roosevelt)

Frasi limite domani oggi Roosevelt

L’ultimo giorno dell’anno è un giorno insieme magico e speciale, è tempo di bilanci, resoconti, valutazioni, è tempo di sogni, speranze, pianificazione. In un giorno vecchio e nuovo si incontrano, come in un abbraccio e l’uomo, per degli istanti è messo di fronte al tempo che passa, alla gioia del nuovo, al ricordo del passato. Trasforma questi momenti in un’occasione per seminare nuovi gesti nella tua vita per ottenere in regalo, nel nuovo anno, ciò che ancora cerchi e speri per te stesso. Butta i vecchi abiti mentali e indossa un nuovo atteggiamento che ti faccia scoprire in ogni singolo attimo la bellezza di una vita che si snocciola, giorno dopo giorno, tra le tue mani. Oggi e in ogni nuovo giorno, al sorgere del sole. Tu sei protagonista, ricordalo.
(Stephen Littleword )

L’ultimo giorno dell’anno non è l’ultimo giorno del tempo.
(Carlos Drummond de Andrade)

Fra Natale e Capodanno gli auguri corrono il mondo con ritmo accelerato, con doni e ricordi, con telegrammi e telefonate: pare che non si abbia altro pensiero che quello della fratellanza, del ricordo di persone care, di omaggi a personaggi influenti, rinverdimento di vecchie relazioni che sembravano estinte, ripresa di un passato che per qualche giorno ritorna presente. Potrebbe dirsi il trionfo della speranza in un mondo che pare l’abbia perduta; un soffio di rinnovamento che ci fa dimenticare i mali presenti per un migliore avvenire; proprio perchè l’inizio dell’inverno richiama al pensiero la prossima primavera.
(Luigi Sturzo)

Un matrimonio, un funerale sono per ogni famiglia un’occasione di passarsi in rassegna. Esiste solo una rassegna a data fissa, quella del Capodanno.
(François Mauriac)

Per l’anno nuovo. […] Oggi ognuno si permette di esprimere il suo augurio e il suo più caro pensiero: ebbene, voglio dire anch’io che cosa oggi mi sono augurato da me stesso e quale pensiero quest’anno, per la prima volta, m’è venuto in cuore – quale pensiero deve essere per me fondamento, garanzia, dolcezza di tutta la vita futura! Voglio imparare sempre di più a vedere il necessario nelle cose come fosse quel che v’è di bello in loro: cosi sarò uno di quelli che rendono belle le cose. Amor fati: sia questo d’ora innanzi il mio amore! Non voglio muover guerra contro il brutto. Non voglio accusare, non voglio neppure accusare gli accusatori. Guardare altrove sia la mia unica negazione! E, insomma: quando che sia, voglio soltanto essere, d’ora in poi, uno che dice sì!
(Friedrich Nietzsche)

Filastrocca di Capodanno
(Gianni Rodari)
Filastrocca di Capodanno:
fammi gli auguri per tutto l’anno:
voglio un gennaio col sole d’aprile,
un luglio fresco, un marzo gentile;
voglio un giorno senza sera,
voglio un mare senza bufera;
voglio un pane sempre fresco,
sul cipresso il fiore del pesco;
che siano amici il gatto e il cane,
che diano latte le fontane.
Se voglio troppo, non darmi niente,
dammi una faccia allegra solamente.

X