Frasi in latino sulla vita: le 50 più belle (con traduzione)

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (Voti: 4 . Media: 5,00 su 5)
Loading...
Frasi in latino sulla vita: le 50 più belle (con traduzione)

La lingua latina è da sempre molto legata alla saggezza, in particolare su tematiche particolarmente profonde e interessanti, come ad esempio tutto ciò che riguarda la vita, uno dei più grandi misteri dell’universo.

Che cos’è la vita? Come ottenere il meglio da essa? Quali sono i valori più importanti della nostra esistenza? Ecco che tanti filosofi, pensatori e personaggi storici han provato a dare una risposta a queste domande sulle quali da sempre ci interroghiamo. Qui di seguito, un’ampia raccolta delle più belle frasi latine che abbiamo scovato sul tema della vita.

Proverbi, citazioni e frasi in latino sulla vita (con traduzione)

  • Carpe diem.
    Cogli l’attimo.
  • Ad utilitatem vitae omnia consilia factaque nostra dirigenda sunt.
    Ad utile della vita, noi dobbiamo convergere i nostri pensieri e le nostre opere.
    (Cicerone)
  • Quomodo fabula, sic vita: non quam diu, sed quam bene acta sit, refert.
    Come una commedia, così è la vita: non quanto è lunga, ma quanto bene è recitata, è ciò che importa.
    (Seneca)
  • Sine doctina vita est quasi mortis imago.
    Senza dottrina la vita à come l’immagine della morte.
    (Catone)
  • Sol lucet omnibus.
    Il sole splende per tutti [Tutti han diritto alla vita].
  • Unus dies hominum eruditorum plus patet, quam imperiti longissima aetas.
    Un giorno dell’uomo erudito è più lungo che un secolo dell’ignorante.
    (Plinio)
  • Vitam regit fortuna, non sapientia.
    La vità è guidata dalla fortuna, non dalla saggezza.
    (Cicerone)
  • Vivamus dum licet esse bene.
    Viviamo bene finché ci è possibile.
    (Petronio)
  • Vivas ut possis, quando non quis ut velis.
    Vivi come puoi, dal momento che come vuoi non puoi.
    (Cecilio Stazio)
  • Bona mors est homini, vitae quae extinguit mala.
    La morte è un bene per l’uomo perché pone fine ai mali della vita.
    (Publilio Siro)
  • Brevis ipsa vita est, sed malis fit longior.
    La vita in sé è breve, ma i mali la fanno allungare.
    (Publilio Siro)
  • Vita sine proposito vaga est.
    La vita, senza una meta, è vagabondaggio.
    (Seneca)
  • Hoc est unum, cur de vita non possimus queri: neminem tenet.
    Questo è l’unico motivo per cui non possiamo lagnarci della vita: essa non trattiene nessuno.
    (Seneca)
  • Amor est vitae essentia.
    L’amore è l’essenza della vita.
  • Male vivunt, qui se semper victuros putant.
    Vivono male quelli che pensano di vivere per sempre.
    (Publilio Siro)
  • Metuendum semper esse scias, quem tutum velis.
    Se vuoi vivere sicuro, sta sempre in guardia.
    (Publilio Siro)
  • Ubi omnis vita metus est, mors est optima.
    Quando la vita è una continua paura la cosa migliore è morire.
    (Publilio Siro)
  • Sarai più sicuro tenendo la via di mezzo.
    Medio tutissimus ibis.
    (Ovidio)
  • Ars longa, vita brevis.
    L’arte è lunga, la vita è breve.
  • Mors tua vita mea.
    La tua morte è la mia vita.
  • Non est vivere sed valere vita est.
    La vita non è essere vivi, ma stare bene.
    (Marziale)
  • Vita, si uti scias, longa est.
    La vita, se tu sai usarla, è lunga.
    (Seneca)
  • Vitam regit fortuna, non sapientia.
    La vita è retta dal fato, non dalla saggezza.
    (Cicerone)
  • Vita via est.
    La vita è un cammino.
  • Cotidie damnatur qui semper timet.
    L’uomo che vive nella paura è condannato ogni giorno.
  • Exemplo plus quam ratione vivimus.
    Viviamo più tramite esempi che tramite la ragione.
  • Non ut edam, vivo; sed ut vivam, edo.
    Non vivo per mangiare, ma mangio per vivere.
    (Quintiliano)
  • Primum vivere, deinde philosophari.
    Prima vivere, poi filosofare.
    (Thomas Hobbes)
  • Non in solo pane vivit homo.
    Non di solo pane vive l’uomo.
  • Exigua est vitae pars quam nos vivimus.
    La parte di vita che viviamo veramente è breve.
    (Seneca)
  • Breve tempus aetatis, satis longum est ad bene honesteque vivendum.
    Breve è la durata della vita, ma abbastaza lunga per vivere bene ed onestamente.
    (Cicerone)
  • Breis ipsa via est sed malis fit longior.
    La vità per sé è breve, ma per i mali è troppo lunga.
    (Publilio Siro)
  • Idem est ergo beate vivere et secundum naturam.
    Vivere seconda natura è vivere bene.
    (Seneca)
  • Labitur occulte fallitque volatis aetas en nihil est annis velocius.
    Tacitamente scorre, senza che l’uomo se ne accorga, il tempo, e nulla è più veloce che gli anni.
    (Ovidio)
  • Male vivet quisquis nesciet bene mori.
    Male ha vissuto chi non sa morire bene.
    (Seneca)
  • Profecto enim vita vigilia est.
    Vivere vuol dire vegliare.
    (Plinio)
  • Imago animi sermo est: qualis vita, talis oratio.
    Il linguaggio è lo specchio dell’anima: qual è la vita, tale il parlare.
    (Seneca)
  • Non exiguum temporis habemus, sed multum perdidimus.
    Non è vero che abbiamo poco tempo: la verità è che ne perdiamo molto.
    (Seneca)
  • Vivere tota vita discendum est et, quod magis fortasse miraberis, tota vita discendum est mori.
    Ci vuole tutta la vita per imparare a vivere e, quel che forse sembrerà più strano, ci vuole tutta la vita per imparare a morire.
    (Seneca)
  • Protinus vive.
    Vivi adesso.
    (Seneca)
  • Dum anima est, spes est.
    Finché c’è vita, c’è speranza.
    (Cicerone)
  • Historia magistra vitae.
    La storia è maestra di vita.
    (Cicerone)
  • Honesta mors turpi vita potior.
    Una morte onorevole è migliore di una vita vergognosa.
    (Tacito)
  • In tria tempora vita dividitur: quod fuit, quod est, quod futurum est. Ex his quod agimus breve est, quod acturi sumus dubium, quod egimus certum.
    La vita si divide in tre tempi: passato, presente, futuro. Di essi il presente è breve, il futuro incerto, il passato sicuro.
    (Seneca)
  • Longa est vita, si plena est.
    La vita è lunga se è piena.
    (Seneca)
  • Quam est felix vita, quae sine odiis transiit.
    Quanto è felice la vita trascorsa senza odio.
    (Publilio Siro)
  • Heu quam multa paenitenda incurrunt vivendo diu.
    Aimè, di quante cose deve pentirsi chi vive a lungo.
    (Publilio Siro)
  • Lex universa est, quae iubet nasci et mori.
    È legge di natura che tutti nascano e muoiano.
    (Publilio Siro)
  • Vita mutatur non tollitur.
    La vita non è tolta ma mutata.
  • Vitam inpendere vero.
    Dedicare la vita alla verità.
    (Giovenale)
  • Vivere est cogitare.
    Vivere è pensare.
    (Cicerone)
X