Frasi Mania > Città > Frasi di Canzoni su Roma: le 20 più belle

Frasi di Canzoni su Roma: le 20 più belle

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (Voti: 1 . Media: 5,00 su 5)
Ultimo aggiornamento: 26 Gennaio 2024
Di: Frasi Mania
Frasi di Canzoni su Roma

Roma, città capitale d’Italia e Città Eterna dalla storia millenaria occupa senz’altro un posto d’onore nel mondo dell’arte, dalla letteratura alla musica.

Non mancano infatti le canzoni che parlano di questa città così romantica, ma allo stesso tempo così piena di contraddizioni.

Qui di seguito la nostra selezione delle più belle frasi di canzoni su Roma che ce ne faranno rivivere l’atmosfera. Eccole!

Aforismi, citazioni e frasi di canzoni su Roma

Quanto sei bella Roma quand’è sera, quando la luna se specchia dentro ar fontanone.
(Antonello Venditti, Roma Capoccia)

Grazie Roma, che ci fai piangere e abbracciarci ancora.
(Antonello Venditti, Grazie Roma)

Roma, Roma, Roma, core de ‘sta città, unico grande amore, de tanta e tanta gente, c’hai fatto innammorà.
(Antonello Venditti, Roma Roma)

Roma nun fa’ la stupida stasera, damme ‘na mano a faje di’ de si’.
(Lando Fiorini, Roma nun fa’ la stupida stasera)

Roma e Settembre so’ la stessa cosa, ddiventano le mie malinconie.
(Franco Califano, Roma e Settembre)

È la sera dei miracoli fai attenzione, qualcuno nei vicoli di Roma, con la bocca fa a pezzi una canzone.
(Lucio Dalla, La sera dei miracoli)

Roma è Colosseo ma nun è solo quello, Roma è sta panchina rotta che dà sogni a quer pischello.
(Ultimo, Poesia Per Roma)

E tu Roma mia, senza nostargia, segui la modernità, fai la progressista, l’universalista, dici okey, hallo, thank you, ja ja.
(Claudio Villa, Vecchia Roma)

Roma che non sorridi quasi mai, ma quando poi lo fai, vale un’estate intera.
(Zero Assoluto, Roma)

Roma croce e delizia, di anime sante, di artisti folli, Roma, dei sette re, dei sette colli.
(Edoardo Bennato, Roma)

Sì, lo so che adesso devo andare, certe strade di Roma, però, sono fatte per ritornare, per ritornare
(Giordana Angi, Farfalle colorate)

E mentre tiri su la testa e Roma è tutta blu, riesci solo a dire: “Wow”.
(Gazzelle, Roma)

T’invidio turista che arrivi, t’imbevi de fori e de scavi, poi tutto d’un tratto te trovi, fontana de Trevi ch’e tutta pe’ te.
(Claudio Villa, Arrivederci Roma)

Roma, Roma mia, nun te fa incantà, tu sei nata grande, e grande hai da restà.
(Antonello Venditti, Roma Roma)

Tutte le strade che a Roma portano, quando ci arrivano s’ingorgano ristagnano.
(Tiromancino, Roma di notte)

Roma venduta per due soldi a una vecchia americana.
(Luca Barbarossa, Roma spogliata)

Roma non fa la stupida no, che stanotte muoio qui con te, e Trastevere se illumina, brilla pure più del Coppedè.
(Achille Lauro, Roma)

Roma nord stanotte o domattina aprendo, gli occhi avrai due occhi innamorati in più.
(Umberto Tozzi, Roma Nord)

Io mi ricorderò di te, tra le luci di Roma ogni abbraccio per strada mi riporterà da te.
(Ermal Meta, Le luci di Roma)

Roma, storia dell’umanità, figlia di un’antica civiltà, sei la creatura degli dei, destinata all’eternità.
(Alex Britti, Venite tutti a Roma)

X