Frasi su Roma: le 25 più belle e spettacolari

Frasi su Roma

Roma è una delle città più importanti e storiche al mondo che si caratterizza per le sue tante meraviglie artistiche a architettoniche ormai millenarie.

Un polo culturale che ha influenzato le più grandi civiltà di tutto il mondo e che ha attirato da sempre i pensieri di tanti personaggi storici, scrittori e poeti.

Ecco quindi la nostra raccolta di frasi su Roma che ne mettono in luce l’indescrivibile fascino, ma non solo. Scoprile subito!

Aforismi, citazioni e frasi su Roma

Parigi ha l’eleganza delle armonie e della grandeur, Londra ha l’eleganza della classe e del prestigio, Roma ha l’eleganza dell’umanità e della storia.
(Gianfranco Ferré)

Solo a Roma ci si può preparare a comprendere Roma.
(Johann Wolfgang von Goethe)

Roma, città fortunata, invincibile ed eterna.
(Tito Livio)

Frasi Roma fortunata eterna Livio

Nulla più grande di Roma possa mai tu vedere!
(Quinto Orazio Flacco)

Roma ha questo di buono, che non giudica, assolve.
(Ennio Flaiano)

Roma non è una città come le altre. È un grande museo, un salotto da attraversare in punta di piedi.
(Alberto Sordi)

Chi è nato a Roma la ama, ma chi non ci è nato e l’ha incontrata, a volte, come nel mio caso, la ama ancor di più.
(Giovanni Canestri)

A Roma ci siamo e ci resteremo.
(Vittorio Emanuele II di Savoia)

A Parigi, nel momento in cui si decide di andare a Roma, bisognerebbe stabilire di andare al museo un giorno sì e uno no: si abituerebbe l’anima a sentire la bellezza.
(Stendhal)

Roma è la città degli echi, la città delle illusioni, e la città del desiderio.
(Giotto)

Frasi Roma echi illusioni Giotto

Roma, o morte.
(Giuseppe Garibaldi)

Non attribuiamo i guai di Roma all’eccesso di popolazione. Quando i romani erano solo due, uno uccise l’altro.
(Giulio Andreotti)

Amo più i milanesi che Milano, più Roma che i romani.
(Roberto Gervaso)

A Roma è avvenuto il contrario di quello che avviene nelle altre capitali: la città si è ingrandita e arricchita; ma è rimasta legata a un’idea del vivere elementare e grossolana. Cinica, scettica, priva di ideali, materiale, ottusa, Roma presenta insomma lo spettacolo sconcertante di una capitale il cui fine principale anzi unico sia quello di vivere alla giornata o meglio di sopravvivere.
(Alberto Moravia)

Nominate Roma; è la pietra di paragone che scernerà l’ottone dall’oro. Roma è la lupa che ci nutre delle sue mammelle; e chi non bevve di quel latte, non se ne intende.
(Ippolito Nievo)

Siamo romani. Siamo italiani. Essere nati e vivere in Italia è un dono: a Roma, è un privilegio.
(Carlo Azeglio Ciampi)

Che cosa, migliore di Roma?
(Publio Ovidio Nasone)

Frasi cosa migliore Roma Ovidio

Oh Roma! mia patria! città dell’anima!
(George Gordon Byron)

Dev’essere stata una gran bella città al tempo di Cesare. Il foro una piazza magnifica. Vorrei sapere qualcosa della storia latina o romana. Ma non è il caso di cominciare a impararla adesso. Perciò lasciamo marcire le rovine.
(James Joyce)

Ci si annoia talvolta a Roma il secondo mese di soggiorno, ma giammai il sesto, e, se si resta sino al dodicesimo, si è afferrati dall’idea di stabilirvisi.
(Stendhal)

Facciamo dunque un ipotesi fantastica che Roma non sia un abitato umano, ma un’entità psichica dal passato similmente lungo e ricco, una entità in cui nulla di ciò che un tempo ha acquistato esistenza è scomparso, in cui accanto alla più recente fase di sviluppo continuano a sussistere tutte le fasi precedenti.
(Sigmund Freud)

Roma è l’esempio di ciò che accade quando i monumenti di una città durano troppo a lungo.
(Andy Warhol)

Roma è la capitale del mondo! In questo luogo si riallaccia l’intera storia del mondo, e io conto di essere nato una seconda volta, d’essere davvero risorto, il giorno in cui ho messo piede a Roma. Le sue bellezze mi hanno sollevato poco a poco fino alla loro altezza.
(Johann Wolfgang von Goethe)

Mi sembra di raggiungere le altezze dell’arte. E di respirare l’aria respirata dai maestri e di vedere il mondo con i loro occhi.
(Edgar Lee Masters)

Ora rivede Roma, la città della storia visibile, dove il passato di un intero emisfero sembra avanzare in funerea processione con strane immagini ancestrali e trofei ammassati da antiche terre.
(George Eliot)

È insensato andare a Roma se non si possiede la convinzione di tornare a Roma.
(Gilbert Keith Chesterton)

X