Le 45 più belle frasi in francese sul viaggio (con traduzione)

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (Voti: 3 . Media: 5,00 su 5)
Loading...
Le 45 più belle frasi in francese sul viaggio (con traduzione)

Quante volte abbiamo sognato di mollare tutto e partire per un viaggio senza meta alla scoperta di nuovo luoghi e avventure con persone nuove? Se pur soltanto per qualche giorno, viaggiare è uno dei regali più belli che possiamo farci.

Viaggiare fa bene al corpo e allo spirito e ha la preziosa utilità di allargare le nostre vedute. Nell’attesa di partire per una nuova destinazione, ecco una lista delle più belle frasi in francese sul viaggio tradotte in italiano. Un’immersione nella lingua francese che ci aiuterà a ricordare i nostri viaggi passati e a preparare quelli futuri.

Aforismi, citazioni e frasi in francese sul viaggio (con traduzione)

  • Voyager, c’est naître et mourir à chaque instant.
    Viaggiare è nascere e morire ad ogni istante.
    (Victor Hugo)
  • Le véritable voyage de découverte ne consiste pas à chercher de nouveaux paysages, mais à avoir de nouveaux yeux.
    Il vero viaggio della scoperta non consiste nel cercare nuovi paesaggi, ma nell’avere nuovi occhi.
    (Marcel Proust)
  • La bonne humeur est un bon compagnon de voyage.
    Il buon umore è un buon compagno di viaggio.
    (Paul de Kock)
  • Le voyage est un retour vers l’essentiel.
    Il viaggio è un ritorno all’essenziale.
    (Proverbio tibetano)
  • Voyager est la seule chose qu’on achète qui nous rend plus riche.
    Viaggiare è l’unica cosa che compriamo e che ci rende più ricchi.
    (Anonimo)
  • Rester c’est exister, mais voyager c’est vivre.
    Restare è esistere, ma viaggiare è vivere.
    (Gustave Nadaud)
  • Même le plus long des voyages commence par un premier pas.
    Anche il viaggio più lungo inizia con un primo passo.
    (Lao Tzu)
  • On a tous quelqu’un qu’on aime et qui habite trop loin…
    Tutti abbiamo qualcuno che amiamo e che vive troppo lontano…
    (Anonimo)
  • L’impulsion du voyage est l’un des plus encourageants symtômes de la vie.
    L’impulso del viaggio è uno dei sintomi più incoraggianti della vita.
    (Agnès Repplier)
  • Le vrai voyageur ne sait pas où il va.
    Il vero viaggiatore non sa dove sta andando.
    (Proverbio cinese)
  • Un voyageur est une espèce d’historien; son devoir est de raconter fidèlement ce qu’il a vu ou ce qu’il a entendu dire; il ne doit rien inventer, mais aussi il ne doit rien omettre.
    Un viaggiatore è una specie di storico; il suo dovere è quello di collegare fedelmente ciò che ha visto o sentito; non deve inventare nulla, ma non deve omettere nulla.
    (François-René de Chateaubriand)
  • Cela rend modeste de voyager; on voit quelle petite place on occupe dans le monde.
    Viaggiare rende modesti; ci mostra quanto è piccolo il posto che occupiamo nel mondo.
    (Gustave Flaubert)
  • Quand on marche seul on va vite, mais quand on marche à deux on va plus loin.
    Quando camminiamo da soli andiamo veloci, ma quando andiamo in due andiamo più lontano.
    (Proverbio arabo)
  • On voyage pour changer, non de lieu, mais d’idées.
    Si viaggia per cambiare, non di luogo, ma d’idee.
    (Hippolyte Taine)
  • Le vrai voyageur n’a pas de plan établi et n’a pas l’intention d’arriver.
    Il vero viaggiatore non ha un piano stabilito e non ha intenzione di arrivare.
    (Lao Tzu)
  • Qui veut voyager loin ménage sa monture.
    Chi vuole viaggiare lontano si occupa del suo cavallo.
    (Jean Racine)
  • Il voyage plus vite celui qui voyage seul.
    Viaggia più velocemente chi viaggia solo.
    (Rudyard Kipling)
  • L’Allemagne est faite pour y voyager, l’Italie pour y séjourner, l’Angleterre pour y penser, la France pour y vivre.
    La Germania è fatta per viaggiarci, l’Italia per soggiornarci, l’Inghilterra per pensarci, la Francia per viverci.
    (Jean le Rond d’Alembert)
  • Il est bon de voyager quelques fois; cela étend les idées et rabat l’amour-propre.
    È bello viaggiare delle volte; allarga le idee e abbassa l’autostima.
    (Charles Augustin de Sainte-Beuve)
  • L’homme qui veut s’instruire doit lire d’abord, et puis voyager pour rectifier ce qu’il a appris.
    L’uomo che vuole imparare deve prima leggere e poi viaggiare per rettificare ciò che ha imparato.
    (Giacomo Casanova)
  • Les voyageurs n’ont ordinairement pour observer que les lunettes qu’ils ont apportées de leur pays et négligent entièrement le soin d’en faire retailler les verres dans les pays où ils vont.
    I viaggiatori osservano con gli occhiali che hanno portato dal loro paese e dimenticano completamente di adattare le lenti nei paesi in cui vanno.
    (Jean Potocki)
  • Celui qui a une maison, n’en a qu’une. Celui qui n’en a aucune, en a mille.
    Chi ha una casa ne, ha una sola. Chi non ne ha, ne ha mille.
    (Proverbio indiano)
  • Voyager est un triple plaisir : l’attente, l’éblouissement et le souvenir.
    Viaggiare è un triplice piacere: l’attesa, la meraviglia e il ricordo.
    (Ilka Chase)
  • Il n’y a d’homme plus complet que celui qui a beaucoup voyagé, qui a changé vingt fois la forme de sa pensée et de sa vie.
    Non c’è uomo più completo di uno che ha viaggiato molto, che ha cambiato venti volte la forma del suo pensiero e della sua vita.
    (Alphonse de Lamartine)
  • Tu ne peux pas voyager sur un chemin sans être toi même le chemin.
    Non puoi viaggiare su un sentiero senza essere te stesso la strada.
    (Buddha)
  • Je suis voyageur et navigateur. Et tous les jours je découvre, un nouveau continent dans les profondeurs de mon âme.
    Sono un viaggiatore e un navigatore. E ogni giorno scopro, un nuovo continente nel profondo della mia anima.
    (Khalil Gibran)
  • Le véritable voyage, ce n’est pas de parcourir le désert ou de franchir de grandes distances sous-marines, c’est de parvenir en un point exceptionnel où la saveur de l’instant baigne tous les contours de la vie intérieure.
    Il vero viaggio, non è di percorrere il deserto o lunghe distanze sott’acqua, è quello di raggiungere un punto in cui il sapore eccezionale del momento bagna tutti i contorni della vita interiore.
    (Antoine de Saint-Exupéry)
  • Le secret pour voyager d’une façon agréable consiste à savoir poliment écouter les mensonges des autres et à les croire le plus possible.
    Il segreto per viaggiare in modo piacevole è sapere educatamente ascoltare le bugie degli altri e credergli il più possibile.
    (Fëdor Dostoevskij)
  • L’instant le plus heureux d’une vie humaine est le départ vers une terre inconnue.
    Il momento più felice di una vita umana è la partenza verso una terra sconosciuta.
    (Richard Burton)
  • Le monde est un livre et ceux qui ne voyagent pas n’en lisent qu’une page.
    Il mondo è un libro e chi non viaggia ne legge solo una pagina.
    (Sant’Agostino)
  • Le voyageur voit ce qu’il voit, le touriste voit ce qu’il est venu voir.
    Il viaggiatore vede quello che vede, il turista vede quello che è venuto a vedere.
    (Gilbert Keith Chesterton)
  • Veux-tu vivre heureux ? Voyage avec deux sacs : un pour donner, l’autre pour recevoir.
    Vuoi vivere felice? Viaggia con due borse: una per dare, l’altra per ricevere.
    (Johann Wolfang Von Goethe)
  • Dans le voyage, il n’y a pas de certitude, seulement de l’aventure…
    Nel viaggio, non c’è certezza, solo avventura…
    (Anonimo)
  • Partir, c’est mourir un peu. Poursuivre le voyage, c’est peut-être ressusciter. Le vrai voyageur, c’est celui qui jamais ne tente de revenir en arrière.
    Partire è un po’ morire. Continuare il viaggio, è forse risorgere. Il vero viaggiatore è colui che non cerca mai di tornare indietro.
    (Jacques Renaud)

Ti potrebbero interessare:

X