Frasi sul Karma: le 40 più belle e profonde

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (Voti: 3 . Media: 5,00 su 5)
Loading...
Frasi sul Karma: le 40 più belle e profonde

Il concetto di karma si sviluppa con le religioni e le filosofie religiose indiane ed è equiparabile alla legge di “causa-effetto” della fisica. Il Karma viene spesso paragonato al destino, ma in realtà esso dipende da noi e dalle nostre scelte.

Per il buddhismo il karma è una forza stabilizzatrice che mette in equilibrio il bene col male: le buone azioni portano verso il benessere e la felicità, mentre le cattive hanno conseguenza opposte. Secondo questo principio ognuno di noi è responsabile delle sue azioni e il nostro presente non è che una conseguenza del passato, mentre il futuro sarà una conseguenza delle nostre azioni presenti.

Ecco una raccolta di 40 frasi sul Karma che ci aiuteranno a comprendere meglio questo concetto e a diventare delle persone migliori.

Aforismi, citazioni e frasi sul Karma

  • Ciò che abbiamo fatto, il risultato di ciò ci torna indietro, oggi, domani, cento anni dopo, cento vite dopo e per sempre. E così, è il nostro stesso karma. Ecco perché uccidere è peccato in ogni religione.
    (Maharishi Mahesh Yogi)
  • Anche gli incontri casuali sono il risultato del karma… Gli avvenimenti della vita sono legati alle nostre vite precedenti.
    (Haruki Murakami)
  • Un uomo nasce solo e muore da solo; e sperimenta le buone e le cattive conseguenze del suo karma da solo; e va da solo all’inferno o alla dimora suprema.
    (Chanakya)
  • Non può essere mai troppo presto per fare una gentilezza, perchè non saprai mai quanto presto sarà troppo tardi.
    (Ralph Waldo Emerson)
  • Il karma, se correttamente compreso, è solo la meccanica attraverso cui si manifesta la coscienza.
    (Deepak Chopra)
  • Anche se le cose non si svolgono nel modo in cui ti aspettavi, non scoraggiarti.
    (Daisaku Ikeda)
  • Dio non ha risoluzione; nessun karma si attacca a Lui.
    (Ramana Maharshi)
  • Indipendentemente da ciò che facciamo, il nostro karma non ha presa su di noi.
    (Bodhidharma)
  • Quando perdi, non perdere la lezione.
    (Dalai Lama)
  • Se non usi la mente per creare la mente, ogni stato mentale è vuoto e ogni pensiero è quieto. Vai da una terra di buddha all’altra. Se usi la mente per creare la mente, ogni stato mentale è disturbato e ogni pensiero è in movimento. Vai da un inferno all’altro. Quando sorge un pensiero, c’è un karma buono e uno cattivo, paradiso e inferno. Quando non sorge nessun pensiero, non c’è né il karma buono né quello cattivo, né paradiso o inferno.
    (Bodhidharma)
  • Non c’è altro modo per rivendicare la gloria e la libertà dello spirito umano e di riconciliare le ineguaglianze e gli orrori di questo mondo, che sistemare tutto il peso sulla legittima causa – le nostre azioni indipendenti, o karma.
    (Swami Vivekananda)
  • Così se una persona uccide una pecora per mangiarne la carne, questa rinascerà come essere umano e l’uomo, dopo la morte, rinascerà come pecora per ripagare il debito. Così gli esseri viventi delle dieci condizioni di nascita si divorano l’un l’altro generando un interminabile cattivo karma.
    (Gautama Buddha)
  • La causa del karma e della maculazione è il desiderio d’oscurarsi, proprio del Signore. La loro esistenza non ha quindi principio nel tempo.
    (Abhinavagupta)
  • Quandi fai un atto di gentilezza ottieni un meraviglioso sentimento dentro. È come se qualcosa dentro il tuo corpo risponde e dice, si, si, così è come dovrei sentire.
    (Harold Kushner)
  • Nessuno è venuto al mondo per appagare le ambizioni di un altro. Ciascuno ha le proprie ambizioni, i limiti del proprio karma. Ciascun uomo nasce per essere sé stesso. Se hai anche la più lieve aspettativa su qualcun altro, essa opererà come un veleno.
    (Osho)
  • Per andare dal mortale al Buddha, devi porre fine al karma, nutrire la tua consapevolezza e accettare ciò che la vita porta con sé.
    (Bodhidharma)
  • La persona la cui mente è sempre libera dall’attaccamento, che ha sottomesso la mente ed i sensi, e che è libera da desideri, ottiene la suprema perfezione di libertà dal karma tramite la rinuncia.
    (Bhagavad Gita)
  • Come gli altri ti trattano è il loro karma; come tu reagisci è il tuo.
    (Wayne Dyer)
  • La persona che è fondamentalmente cattiva per natura sarà sempre avversa alle buone azioni. È sempre legata al cattivo karma.
    (Sri Guru Granth Sahib)
  • Segui le 3 R. Rispetto per gli altri. Rispetto per te stesso. Responsabilità per le tue azioni.
    (Dalai Lama)
  • Il Karma è, nei suoi effetti, un infallibile riparatore dell’ingiustizia umana e di tutti gli insuccessi della natura; un severo riparatore dei torti; una legge retributiva che ricompensa e punisce con uguale imparzialità. Il Karma non guarda in faccia nessuno, e non lo si può propiziare né stornare con la preghiera.
    (Helena Blavatsky)
  • Come il fuoco ardente riduce la legna in cenere, allo stesso modo il fuoco della saggezza riduce tutto il karma in cenere.
    (Bhagavad Gita)
  • Occhio per occhio renderà l’intero mondo cieco.
    (Mahatma Gandhi)
  • Ognuno è responsabile di ciò che accade e ha il potere di decidere che cosa vuole essere. Quello che siete oggi è il risultato delle vostre decisioni e scelte passate. Quello che sarete domani sarà il risultato delle vostre azioni di oggi.
    (Swami Vivekananda)
  • Quando vedi una buona persona, pensa di diventare come lei. Quando vedi qualcuno non così buono, rifletti sui tuoi stessi punti deboli.
    (Confucio)
  • Ad ogni azione corrisponde una reazione uguale e contraria [Terzo principio della dinamica].
    (Isaac Newton)
  • Il karma si muove in due direzioni. Se agiamo in maniera virtuosa, i semi che noi piantiamo daranno risultato di felicità. Se noi agiamo senza virtù, ne risulteranno sofferenze.
    (Sakyong Mipham)
  • Noi entriamo in questa vita con l’esperienza di un’altra vita, e la fortuna o la sfortuna di quest’esistenza sono il risultato delle nostre azioni in un’esistenza precedente
    (Swami Vivekananda)
  • Ogni volta che fai qualcosa, non sei solo tu ad esserne coinvolto, il Tutto ne è coinvolto. La tua responsabilità è immensa. Non devi chiudere solo il tuo karma personale: la tua biografia è l’intera storia del mondo.
    (Osho)
  • Problemi o successi, sono tutti risultati delle nostre stesse azioni. Karma. La filosofia dell’azione è che nessun altro è il portatore di pace e felicità. Il proprio karma, le proprie azioni sono responsabili della felicità, del successo o di qualsiasi altra cosa.
    (Maharishi Mahesh Yogi)
  • Come hai piantato, così raccogli; tale è il campo del Karma.
    (Shri Guru-Granth Sahib)
  • Occorre sviluppare fiducia nel karma. Al momento giusto, esso ci darà ciò che ci spetta.
    (Rudolf Steiner)
  • Credo davvero nel karma. Ottieni quello che dai, sia esso buono o cattivo.
    (Sandra Bullock)
  • Noi entriamo in questa vita con l’esperienza di un’altra, e la fortuna o la sfortuna di quest’esistenza sono il risultato delle nostre azioni in un’esistenza precedente; e così noi stiamo diventando sempre migliori fino a che alla fine sarà raggiunta la perfezione.
    (Swami Vivekananda)
  • Dedica tutte le tue azioni – sia che mangi o celebri riti spirituali, che offra doni o pratichi l’autodisciplina – come offerte a me. Così nessuna azione potrà incatenarti con i risultati buoni o cattivi del karma. Con il tuo sé saldamente ancorato in me, mediante lo yoga e la rinuncia, otterrai la libertà e verrai a me.
    (Bhagavad Gita)
  • “Quello che semini, raccoglierai”. La legge del Karma è inesorabile, l’evasione è impossibile. L’aiuto di Dio non serve quasi più, egli ha fatto la legge e poi è come se fosse uscito di scena.
    (Mahatma Gandhi)
  • Non dimenticare mai questa verità: tutto ciò che ricevi dalla vita equivale a ciò che hai dato alla vita. Questa è in sintesi la teoria del karma, delle azioni del tuo passato: qualsiasi cosa dai, la riceverai.
    (Osho)
  • Ricorda: non fare niente quando sei nello stato d’animo in cui il veleno ha il sopravvento. Aspetta. Agisci quando l’amore ha il sopravvento; questo è tutto. E creerai una reazione a catena, incorrerai nella legge del karma. Fai qualcosa in un momento di negatività, e ti troverai imprigionato in una reazione a catena senza fine.
    (Osho)
  • Tutto il karma si dissolve completamente per l’essere liberato che, privo d’attaccamento, con la mente centrata nella saggezza, agisce solo per compiere la vera cerimonia spirituale del fuoco.
    (Krishna, Bhagavadgītā)
  • I mortali continuano a creare karma e insistono erroneamente che non ci sia retribuzione. Possono tuttavia negare la sofferenza? Possono negare che ciò che l’attuale stato mentale semina viene raccolto dallo stato mentale successivo? Come possono sfuggirvi? Ma se l’attuale stato mentale non semina niente, quello successivo non raccoglie niente.
    (Bodhidharma)
  • Un buddha è qualcuno che trova la libertà nella buona e nella cattiva sorte. È tale il suo potere che il karma non può vincolarlo. Comunque sia il karma, un buddha lo trasforma. Paradiso e inferno non sono nulla per lui.
    (Bodhidharma)
X