Frasi di Einstein sulla Stupidità e l’Intelligenza: le 25 più belle

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (Voti: 5 . Media: 4,80 su 5)
Loading...
Frasi di Einstein sulla Stupidità e l’Intelligenza: le 25 più belle

Albert Einstein è un’icona inconfondibile del XX secolo grazie alle sue incredibili doti di genialità e creatività che lo hanno reso uno degli scienziati più importanti di sempre.

A rendere la sua figura così mitica e popolare, insieme alle sue innumerevoli scoperte scientifiche, sono i tanti aforismi che ha saputo donarci e che troviamo ancora oggi un po’ dappertutto.

Ecco una selezione di frasi di Einstein sulla stupidità e l’intelligenza che ce ne presentano il punto di vista assolutamente condivisibile. Scoprile subito!

Aforismi, citazioni e frasi di Einstein sulla stupidità e l’intelligenza

  • Ognuno è un genio. Ma se si giudica un pesce dalla sua abilità di arrampicarsi sugli alberi, passerà tutta la sua vita a credersi stupido.
  • Frasi genio pesce Einstein
  • Una persona intelligente risolve un problema. Una persona saggia lo evita.
  • La misura dell’intelligenza è data dalla capacità di cambiare quando è necessario.
  • Non ho alcun talento particolare. Sono solo appassionatamente curioso.
  • La mente è come un paracadute. Funziona solo se si apre.
  • Frasi mente paracadute Einstein
  • La memoria è l’intelligenza degli idioti.
  • Mi fa orrore quando una bella intelligenza è abbinata a una personalità ripugnante.
  • L’essere umano è dotato di una intelligenza appena sufficiente nel comprendere il mondo reale. Se si potesse comunicare a ognuno questo senso di umiltà, tutta la sfera dei rapporti umani ne trarrebbe vantaggio.
  • Se non riesci a spiegarlo a un bambino di sei anni, non lo hai capito neanche te.
  • Mai memorizzare quello che puoi comodamente trovare in un libro.
  • Se vuoi che i tuoi figli siano intelligenti, leggi loro delle fiabe. Se vuoi che siano più intelligenti, leggi loro più fiabe.
  • frasi figli intelligenti fiabe
  • La crescita intellettuale deve cominciare alla nascita e cessare solo alla morte.
  • Il genio altro non è che la capacità di osservare la realtà da prospettive non ordinarie. Mentre una persona intelligente, quando riesce a trovare un ago in un pagliaio, si ferma soddisfatta, il genio continua a cercare per trovarne un secondo, un terzo ed eventualmente un quarto.
  • La mente intuitiva è un regalo sacro e la mente razionale è un servitore fedele. Noi abbiamo creato una società che onora il servo e ha dimenticato il regalo.
  • La differenza tra un genio e uno stupido è che il genio ha dei limiti.
  • Noi vediamo, sentiamo, parliamo, ma non sappiamo quale energia ci fa vedere, sentire, parlare e pensare. E quel che è peggio, non ce ne importa nulla. Eppure noi siamo quell’energia. Questa è l’apoteosi dell’ignoranza umana.
  • Se una scrivania in disordine è segno di una mente disordinata, di cosa, allora, è segno una scrivania vuota?
  • Due cose sono infinite: l’universo e la stupidità umana, ma non sono sicuro dell’universo.
  • Frasi stupidità Einstein
  • I computer sono incredibilmente veloci, accurati e stupidi. Gli uomini sono incredibilmente lenti, inaccurati e intelligenti. L’insieme dei due costituisce una forza incalcolabile.
  • Scopo di ogni attività dell’intelletto è ridurre il mistero a qualcosa di comprensibile.
  • Ogni cosa che puoi immaginare, la natura l’ha già creata.
  • Quando rifletto su di me e sui miei metodi intellettuali, mi sembra quasi che il dono della fantasia mi sia servito più della capacità di impadronirmi della conoscenza assoluta.
  • Non sono coinvolto, ringrazio Iddio, e non sono più costretto a partecipare alle gare dei cervelloni. Le ho sempre considerate una specie di penosa schiavitù, non meno odiosa della passione per il danaro o per il potere.
  • La mente che riesce ad allargarsi non torna mai alla dimensione precedente.
X