Frasi Stronze: le 25 più belle, cattive e famose

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (Voti: 4 . Media: 5,00 su 5)
Loading...
Frasi Stronze

L’insulto, così come la presa in giro, è una vera e propria arte e molti personaggi famosi hanno fatto battute ironiche e assolutamente irriverenti nei confronti di altre persone lasciandoci un po’ del loro spirito.

Abbiamo qui raccolto una serie di frasi belle, ma cattive oramai passate alla storia.

Ecco quindi la nostra selezione delle più belle frasi stronze per farsi una risata e conoscere meglio il lato ironico di alcuni personaggi famosi. Eccole!

Aforismi, citazioni e frasi stronze

Asino sei, asino sarai, e asino morirai prima che tu t’accorga di essere una bestia.
(Miguel de Cervantes)

Guardate quest’uomo: sembra un deficiente e parla come un deficiente, ma non lasciatevi ingannare: è veramente deficiente!
(Groucho Marx)

It is better to keep your mouth closed and let people think you are a fool than to open it and remove all doubt.
È meglio tenere la bocca chiusa e lasciare che le persone pensino che sei uno sciocco piuttosto che aprirla e togliere ogni dubbio.
(Mark Twain)

Frasi bocca chiusa sciocco dubbio Twain

Ogni volta che ti vedo, ho un gran desiderio di restare solo.
(Oscar Levant)

Non ho potuto partecipare al funerale, ma ho mandato una bella lettera dicendo che lo approvo.
(Mark Twain)

Se uno è stronzo, non je puoi dì stupidino – si crea delle illusioni – je devi dì stronzo!
(Gianfranco Funari)

Una signora venne da me un giorno e disse: “Signore! Lei è ubriaco “, al che ho risposto “Oggi sono ubriaco, ma domani sarò sobrio. Lei invece resterà brutta”.
(Winston Churchill)

Lei è un cretino, s’informi!
(Totò)

Non ha nemici, ma è profondamente sgradito dai suoi amici.
(Oscar Wilde)

Sua madre avrebbe dovuto buttarlo via e tenersi la cicogna.
(Mae West)

Alcuni portano la felicità ovunque vadano. Altri quando se ne vanno.
(Oscar Wilde)

Frasi felicità Wilde

La prossima volta che ti vedo, ricordami di non parlare con te.
(Groucho Marx)

“Allego due biglietti per la prima serata del mio nuovo spettacolo; porta un amico… se ne hai uno!”
“Non posso partecipare alla prima serata, parteciperò alla seconda… se la faranno”

(Botta e risposta tra George Bernard Shaw e Winston Churchill)

Non è un perfetto idiota solo perché nessuno è perfetto.
(Groucho Marx)

Un cretino con qualche lampo d’imbecillità.
(Gabriele D’Annunzio)

Un uomo modesto, che aveva molti motivi di esserlo.
(Winston Churchill, parlando di Clement Attlee)

L’ironia è sprecata quando si usa sugli stupidi.
(Oscar Wilde)

“Se lei fosse mio marito, le servirei un caffè al veleno…”
“Se fossi suo marito, lo berrei…”

(Risposta di Winston Churchill)

Stronzo! A chi ‘o dici ‘o dici, cogli sempre nel segno.
(Gianfranco Funari)

Non ho altro che rispetto per te. E neanche molto.
(Groucho Marx)

Non solo è pesante; è la causa della pesantezza degli altri.
(Samuel Johnson)

Non posso farti fesso perché lo sei già.
(Totò)

Tutti gli uomini moderni derivano da creature che somigliavano a dei vermi, ma in qualcuno si nota di più.
(Will Cuppy)

“Signore, o morirai sulla forca o di qualche malattia indicibile”
“Dipende, signore, se abbraccio le tue politiche o la tua signora”

(Risposta di Benjamin Disraeli)

Fesso fosforescente.
(Gabriele D’Annunzio)

Aveva abbastanza intelligenza per aprire bocca quando voleva mangiare, ma certamente non più.
(P.G. Wodehouse)

Ha tutte le virtù che non mi piacciono e nessuno dei vizi che ammiro.
(Winston Churchill)

Gli insulti sono gli argomenti usati da coloro che hanno torto.
(Jean-Jacques Rousseau)

Un gentiluomo non ferisce mai involontariamente i sentimenti altrui.
(Oscar Wilde)

X