Proverbi sul Carnevale: i 35 più belli e famosi

Proverbi sul Carnevale

La festa di Carnevale è molto sentita in Italia, soprattutto dai bambini che per l’occasione possono travestirsi, fare scherzi e lanciare coriandoli colorati.

Ma questa festa ha anche un valore dal punto di vista religioso in quanto ultimo giorno prima del periodo di astinenza e digiuno della Quaresima.

Ecco quindi i migliori proverbi sul Carnevale che ce ne illustrano il significato e valore simbolico. Scoprile subito!

Detti, massime e proverbi sul Carnevale

A Carnevale ogni scherzo vale.

A Carnevale ogni scherzo vale, ma che sia uno scherzo che sa di sale.

A Carnevale ogni scherzo vale …e chi si offende è un gran maiale!

Le maschere si vendono solo di Carnevale.

Il Carnevale al sole, la Pasqua al fuoco.

Non è pazzo il carnevale, ma chi gli va dietro.

Fa’ Carnevale in maniera di poter fare pure una buona Pasqua.

Carnevale e Quaresima, per me è sempre la medesima.

Quando il padre fa Carnevale, ai figlioli tocca far Quaresima.

Dopo il Carnevale viene la Quaresima.

Tutti i cibi in Quaresima fan male, a chi abusò di tutti in Carnevale.

Chi si marita male non fa mai Carnevale.

La gola, il ballo e il gioco in Carnevale, vidi ogni anno a qualcuno esser fatale.

Carnevale in casa d’altri e Natale in casa tua.

L’amore nato in Carnevale muore in Quaresima.

Non è sempre Carnevale.

Carnevale col sole, Pasqua molle.

Chi non gioca a Natale, chi non balla a Carnevale, chi non beve a san Martino [11 novembre], è un amico malandrino.

L’amore di Carnevale dura finché durano i balli.

La Quaresima è dopo il Carnevale.

Chi è nato di Carnevale, non ha paura di brutti musi.

Non c’è Carnevale senza pazzi.

Da San Luca [18 ottobre] a Natale, tutti studiano uguale; da Carnevale a Pasqua, chi studia e chi studiacchia.

Carnevale guarisce ogni male.

A Carnevale tutto è lecito.

A Carnevale, il povero va a zappare.

Asini a maggio, gatti a gennaio, donne a Carnevale, nessuno li può legare.

A Carnevale si conosce chi ha la gallina grassa.

A Carnevale tutto si può fare.

Le maschere hanno spaccio in Carnevale e allor ch’è d’uso più la roba vale.

Non c’è Carnevale senza la luna di febbraio.

Natale stizzone, Carnevale solleone.

Fa più male una notte di Carnevale che un digiuno quaresimale.

X