Frasi di William Shakespeare in Inglese: le 35 più belle (con traduzione)

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (Voti: 5 . Media: 5,00 su 5)
Loading...
Frasi di William Shakespeare in Inglese: le 35 più belle (con traduzione)
Chandos portrait (John Taylor)

Se c’è uno scrittore che più di tutti ha lasciato il segno nel mondo del teatro, questo è William Shakespeare. Nato nell’aprile del 1564 a Stratford-upon-Avon ci ha lasciato in eredità tanti grandi capolavori come Romeo e Giulietta, Giulio Cesare, Amleto, Otello, Re Lear, Macbeth… solo per citarne alcuni.

Di William Shakespeare non si sa con certezza né il vero nome, né il viso, né la storia. Tutti i dipinti che lo ritraggono furono realizzati solo dopo la sua morte e da artisti che non l’avevano conosciuto direttamente. Ciò che conta, comunque, è il grande patrimonio di opere teatrali e poesie che ancora oggi ci affascinano.

Ecco quindi una selezione delle più belle frasi di William Shakespeare in inglese tradotte in italiano che ce ne faranno apprezzare l’estrema sensibilità artistica e romantica. Scoprile subito!

Aforismi, citazioni e frasi di William Shakespeare in inglese (con traduzione)

  • We are such stuff as dreams are made on, and our little life is rounded with a sleep.
    Siamo fatti anche noi della materia di cui son fatti i sogni; e nello spazio e nel tempo d’un sogno è racchiusa la nostra breve vita.
  • Frasi fatti materia sogni Shakespeare
  • Love all, trust a few, do wrong to none.
    Ama tutti, credi a pochi e non far del male a nessuno.
  • Frasi ama credi Shakespeare
  • We know what we are, but know not what we may be.
    Sappiamo ciò che siamo, ma non sappiamo quello che potremmo essere.
  • Speak low if you speak love.
    Parla piano, se parli d’amore.
  • Better three hours too soon than a minute too late.
    Meglio tre ore troppo presto che un minuto troppo tardi.
  • It is not in the stars to hold our destiny but in ourselves.
    Non è nelle stelle che è conservato il nostro destino, ma in noi stessi.
  • There is nothing either good or bad, but thinking makes it so.
    Non esistono né il bene né il male, ma il pensiero che lio rende tali.
  • Give every man thy ear, but few thy voice.
    Dai ad ogni uomo il tuo orecchio, ma a pochi la tua voce.
  • Have more than thou showest; speak less than thou knowest.
    Possiedi più di quello che mostri; parla meno di quanto sai.
  • Pleasure and action make the hours seem short.
    Piacere e azione fanno semprare le ore più brevi.
  • The lunatic, the lover, and the poet, are of imagination all compact.
    Il pazzo, l’amante e il poeta non sono composti che di fantasia.
  • Love is a smoke made with the fume of sighs.
    L’amore è un fumo che nasce dalla nebbia dei sospiri.
  • If thou remember’st not the slightest folly that ever love did make thee run into, thou hast not lov’d.
    Se non ricordi che amore t’abbia mai fatto commettere la più piccola follia, allora non hai amato.
  • There is no darkness, but ignorance.
    Non c’è altra oscurità che quella dell’ignoranza.
  • But love is blind, and lovers cannot see.
    Ma l’amore è cieco, e gli amanti non possono vedere.
  • The robbed that smiles, steals something from the thief.
    Il rapinato che sorride, ruba qualcosa al ladro.
  • Some Cupid kills with arrows, some with traps.
    Alcuni Cupido uccidono con le frecce, altri con le trappole.
  • Suspicion always haunts the guilty mind.
    Il sospetto si trova sempre nella mente colpevole.
  • Brevity is the soul of wit.
    La brevità è l’anima della saggezza.
  • Cowards die many times before their deaths; the valiant never taste of death but once.
    I vigliacchi muoiono molte volte prima della loro morte; i coraggiosi provano il gusto della morte una volta sola.
  • He that dies pays all debts.
    Colui che muore paga tutti i debiti.
  • Good night, good night! Parting is such sweet sorrow, that I shall say good night till it be morrow.
    Buona notte, buona notte! Partire è un tale dolce dolore, che dirò buonanotte fino a quando sarà mattino.
  • The gods are just, and of our pleasant vices make instruments to plague us.
    Gli dei sono giusti, e dei nostri piacevoli vizi fanno degli strumenti per tormentarci.
  • Doubt thou the stars are fire, doubt the sun doth move, doubt truth to be a liar, but never doubt thy love.
    Dubita che le stelle siano fuoco, dubita che il sole si muova, dubita che la verità sia mentitrice, ma non dubitare mai del mio amore.
  • Frasi dubita stelle amore Shakespeare
  • A fool thinks himself to be wise, but a wise man knows himself to be a fool.
    Il saggio sa di essere stupido, è lo stupido invece che crede di essere saggio.
  • Frasi saggio stupido Shakespeare
  • Who ever loved that loved not at first sight?
    Chi mai amò che non abbia amato al primo sguardo?
  • Frasi amato sguardo Shakespeare
  • Oftentimes excusing of a fault Doth make the fault the worse by the excuse.
    Spesso quando ci si scusa per una colpa, la scusa stessa rende peggiore la colpa.
  • Neither a borrower nor a lender be; for loan oft loses both itself and friend.
    Non chiedere né dar danaro in prestito: col prestito si perde, molto spesso, sia il danaro che l’amico.
  • The very substance of the ambitious is merely the shadow of a dream.
    La vera sostanza dell’ambizione è semplicemente l’ombra di un sogno.
  • Hell is empty and all the devils are here.
    L’inferno è vuoto e tutti i diavoli sono qui.
  • Ignorance is the curse of God; knowledge is the wing wherewith we fly to heaven.
    L’ignoranza è la maledizione di Dio; la conoscenza è l’ala con cui voliamo in cielo.
  • Is love a tender thing? it is too rough, too rude, too boisterous, and it pricks like thorn.
    È cosa tenera l’amore? È duro, rozzo, villano, prepotente, capace di pungere come una spina.
  • My bounty is as boundless as the sea, my love as deep; the more I give to thee, the more I have, for both are infinite.
    Il mio cuore, come il mare, non ha limiti e il mio amore è profondo quanto il mare: più a te ne concedo più ne possiedo, perché l’uno e l’altro sono infiniti.
  • All the world’s a stage, and all the men and women merely players: they have their exits and their entrances; and one man in his time plays many parts, his acts being seven ages.
    Tutto il mondo è un teatro e tutti gli uomini e le donne non sono che attori: essi hanno le loro uscite e le loro entrate; e una stessa persona, nella sua vita, rappresenta diverse parti.
  • When a father gives to his son, both laugh; when a son gives to his father, both cry.
    Quando un padre dà a suo figlio, entrambi ridono; quando un figlio dà a suo padre, entrambi piangono.
  • Let me not to the marriage of true minds admit impediments. Love is not love which alters when it alteration finds, or bends with the remover to remove. O no! it is an ever-fixed mark that looks on tempests and is never shaken; it is the star to every wand’ring bark, whose worth’s unknown, although his height be taken. Love’s not Time’s fool, though rosy lips and cheeks within his bending sickle’s compass come; Love alters not with his brief hours and weeks, but bears it out even to the edge of doom. If this be error and upon me prov’d, I never writ, nor no man ever lov’d.
    Non sia mai ch’io ponga impedimenti all’unione di anime fedeli; Amore non è Amore se muta quando scopre un mutamento o tende a svanire quando l’altro s’allontana. Oh no! Amore è un faro sempre fisso che sovrasta la tempesta e non vacilla mai; è la stella-guida di ogni sperduta barca, il cui valore è sconosciuto, benché nota la distanza. Amore non è soggetto al Tempo, pur se rosee labbra e gote dovran cadere sotto la sua curva lama; Amore non muta in poche ore o settimane, ma impavido resiste al giorno estremo del giudizio: se questo è errore e mi sarà provato, io non ho mai scritto, e nessuno ha mai amato.

Ti potrebbero interessare:

X