Frasi in Latino sulla Giustizia: le 25 più belle (con traduzione)

Frasi in Latino sulla Giustizia
Morte di Giulio Cesare (Vincenzo Camuccini)

La giustizia è un elemento fondamentale del poter vivere degnamente e in pace, sia con noi stessi che con gli altri.

È un diritto che teoricamente tutti desiderano, ma che in pratica non sempre è così. E ancora ai giorni nostri la strada verso di essa è ancora molto lunga.

Qui di seguito le più belle e famose frasi latine sulla giustizia che nonostante il passare dei secoli sono rimaste di attualità. Eccole!

Proverbi, citazioni e frasi in latino sulla giustizia (con traduzione)

Si vis pacem, para iustitiam.
Se vuoi la pace, prepara la giustizia.

Fiat iustitia et pereat mundus.
Sia fatta giustizia e perisca pure il mondo.

Accipere quam facere praestat iniuriam.
È meglio subire un’ingiustizia, piuttosto che compierla.
(Marco Tullio Cicerone)

Frasi ingiustizia Cicerone

Diligite iustitiam qui iudicatis terram.
Amate la giustizia, voi che siete giudici in terra.
(Salomone)

Dura lex sed lex.
La legge è dura, ma è legge.

Oculum pro oculo dentem pro dente.
Occhio per occhio, dente per dente.
(Legge del taglione)

Ex aequo et bono.
Secondo quanto è giusto ed equo.

Silent leges inter arma.
Quando ci sono le armi le leggi tacciono.
(Marco Tullio Cicerone)

Nullum crimen sine leges.
Non esiste crimine se non lo definisce la legge.

Causa perit iusta si dextera non sit onusta.
Una causa, anche se giusta, soccombe se la mano non è piena di denaro.

Iustitia virtutum regina.
La giustizia è la regina delle virtù.
(Publio Terenzio Afro)

Libertas, quae non in eo est ut iusto utamur domino, sed ut nullo.
La libertà non consiste nell’avere un padrone giusto, ma nel non averne alcuno.
(Marco Tullio Cicerone)

Frasi libertà padrone Cicerone

Summum jus, summa injuria.
Estrema giustizia, estrema ingiustizia.
(Marco Tullio Cicerone)

Iudicate egeno et pupillo, humilem et pauperem iustificate.
Difendete il debole e l`orfano, al misero e al povero fate giustizia.
(Libro dei Salmi 81:3)

Facta lex inventa fraus.
Fatta la legge, trovato l’inganno.

Bonis nocet qui malis parcet.
Chi risparmia i malvagi danneggia i buoni.

Corruptissima re publica plurimae leges.
Moltissime sono le leggi quando lo Stato è corrotto.
(Publio Cornelio Tacito)

Tandem obtinet iustitia.
Finalmente la giustizia trionfa.

Nequitia ipsa est poena sui.
La sua stessa malvagità è la sua pena.

Vim vi repellere licet.
È lecito respingere la violenza con la violenza.

Ius est ars boni et aequi.
Il diritto è l’arte di ciò che è giusto ed equo.
(Celso)

Lex est recta ratio imperandi atque prohibend.
La legge è il giusto criterio di comandare e di proibire.
(Marco Tullio Cicerone)

Patere quam ipse fecisti legem.
Subisci la legge che tu stesso hai fatta.

Oderunt peccare boni virtutis amore, oderunt peccare formidine poenae.
I buoni evitano di peccare per amore, i cattivi per timore della pena.

Est modus in rebus, sunt certi denique fines quos ultra citraque nequit consistere rectum.
C’è una giusta misura nelle cose, ci sono giusti confini al di qua e al di là dei quali non può sussistere la cosa giusta.
(Quinto Orazio Flacco)

Ignorantia legis non excusat.
La legge non perdona l’ignoranza.

X