Proverbi sui Gatti: i 35 più belli e divertenti

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (Voti: 3 . Media: 5,00 su 5)
Loading...
Proverbi sui Gatti: i 35 più belli e divertenti

I gatti sono tra gli animali più amati e coccolati dall’essere umano tanto che già gli antichi egizi li veneravano come Dei. Dall’Egitto, il gatto conquistò in breve tempo tutto il mondo e venne apprezzato un po’ ovunque per la sua eleganza e la sua bellezza.

Il gatto è ora uno degli amici dell’uomo più diffusi, nelle nostre case come nei proverbi. Sono infatti moltissimi quelli che li riguardano e li citano per insegnarci qualcosa.

Ecco quindi una selezione dei migliori proverbi sui gatti, dai più famosi a quelli più originali e meno conosciuti. Scoprili subito!

Detti, massime e proverbi sui gatti

Non dire gatto se non ce l’hai nel sacco.

Tanto va la gatta al lardo che ci lascia lo zampino.

Quando il gatto non c’è i topi ballano.

La gatta frettolosa fa i gattini ciechi.

Quando il gatto lecca il pelo viene acqua giù dal cielo.

Gatto rinchiuso diventa leone.

Il gatto timido fa il topo coraggioso.

Cani e gatti van d’accordo se son matti.

Il gatto ama i pesci, ma non vuole bagnarsi le zampe.

Dieci ne pensa il topo e cento il gatto.

Gatto scottato dall’acqua calda, ha paura della fredda.

Il gatto è una tigre domestica.

Sempre ti graffierà chi nacque gatto.

I gatti sono in grado di sostenere lo sguardo del re.

Con un occhio si frigge il pesce e con l’altro si guarda il gatto.

Chi uccide i gatti fa male i suoi fatti.

Non si possono cavar le castagne dal fuoco colla zampa del gatto.

Il gatto lecca oggi, domani graffia.

La gatta non s’accosta alla pentola che bolle.

Al gatto che lecca lo spiedo non affidar arrosto.

Quando il gatto si lecca e si sfrega le orecchie con la zampina, pioverà prima che sia mattina.

Il freddo il gatto non lo mangia.

I figli dei gatti mangiano i topi.

Il gatto non ti accarezza, si accarezza vicino a te.

Gatto e donna in casa, cane e uomo fuori.

I gatti e i veri uomini cadono sempre in piedi.

Chi non ha il gatto mantiene i topi e chi ce l’ha li mantiene tutti e due.

Mal può rendere ragion del proprio fatto chi lardo, o pesce lascia in guardia al gatto.

Chi serba serba al gatto.

La gatta vorrebbe mangiar pesci, ma non pescare.

Molti squartano un gatto e giurano che era un leone.

Agli occhi dei gatti tutto appartiene ai gatti.

Un gatto per un topo è come un leone.

Al buio tutti i gatti sono bigi.

Bei gatti e grossi letamai mostrano il buon agricoltore.

X